Lunedì, 25 Settembre 2017
  • image
  • image
  • image

ASSEMBLEA PER MODIFICA STATUTO APICO

Si comunica a tutti i soci A.P.I.CO. in regola con la quota associativa che

il giorno 16 SETTEMBRE 2016 alle ore 17.00

presso lo studio del notaio Fabio Galvalisi in Piazza Perretta 6 a Como

è convocata

l'Assemblea per la modifica dello Statuto sociale di A.P.I.CO. 

 

Gli interessati possono prendere visione della bozza del nuovo Statuto chiedendone copia alla segreteria o scaricando il seguente PDF.

icon STATUTO NUOVO

Nuovi modelli relativi ai compensi nelle procedure esecutive immobiliari

Per effetto delle recenti modifiche di cui alla L. 132/2015, di immediata applicazione, il giuramento dell’esperto deve essere effettuato in CANCELLERIA (art. 569, I co. c.p.c.).

Secondo il novellato art. 161 disp. att. c.p.c., che ha stabilito che il compenso è calcolato sulla base del prezzo ricavato dalla vendita, la liquidazione verrà fatta dal G.E. solo dopo la vendita dell’immobile.

 

Si rappresenta tuttavia che tale disposizione, in quanto espressamente riferita, quale parametro per la liquidazione del compenso, al prezzo ricavato dalla vendita, non può che ritenersi esclusivamenteapplicabile all’attività di stima dell’immobile pignorato (la sola per la quale assuma rilievo, quale parametro per la liquidazione del compenso, l’importo stimato, ai sensi dell’art. 13 delle tabelle di cui al D.M. 30 maggio 2002), mentre deve escludersi che possa applicarsi alle ulteriori attività poste in essere dall’Esperto al fine di dare risposta a tutti i quesiti contenuti nel verbale di conferimento dell’incarico, e liquidabili ai sensi dell'art. 12 D.M. 30 maggio 2002.

 

Gli Esperti sono invitati a depositare, unitamente all'elaborato peritale, una prima notula spese con richiesta di liquidazione dei soli compensi spettanti ai sensi dell'art. 12 D.M. 30 maggio 2002, oltre che delle spese, importi che saranno liquidati dal G.E. senza dilazione.

 

Una volta ricevuta la comunicazione della intervenuta aggiudicazione da parte del delegato alla vendita, potrà essere depositata in cancelleria ulteriore notula spese per la liquidazione dei compensi spettanti ai sensi dell'art. 13 del già citato decreto.

 

Per la liquidazione dei compensi dovranno essere seguiti i criteri di cui alla tabella di seguito scaricabile.

Inoltre gli interessati possono saricare anchei nuovi modelli relativi ai compensi nelle procedure esecutive immobiliari.

icon TABELLA COMPENSI ESPERTI

icon ES_IMM_compensi_decreto_liquid_art. 12

icon ES_IMM_compensi_decreto_liquid_art. 13

 

FONDO DI GARANZIA PER I LIBERI PROFESSIONISTI

Dal 10 marzo 2014 i liberi professionisti possono accedere, al pari delle imprese, al Fondo di Garanzia PMI, istituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Il fondo permette al libero professionista, di ottenere una garanzia diretta presso un istituto bancario o una controgaranzia prestata da un Confidi per un prestito richiesto presso una banca.

La garanzia prestata dallo Stato, a costo zero per il beneficiario, è stata pensata per coloro i quali non disponendo di consistenti garanzie reali, incontrano difficoltà di accesso al credito. La garanzia pubblica, in sostanza, sostituisce le abituali e costose garanzie richieste dal sistema bancario per l’erogazione di un prestito.

E’ importante, dunque, far conoscere agli iscritti le modalità di utilizzo del Fondo, che sono semplici e immediate. La Rete delle Professioni Tecniche, di cui il CNPI fa parte, ha elaborato il documento allegato, di breve e facile Consultazione in cui si descrivono i casi in cui si può accedere al Fondo di Garanzia e le modalità di presentazione e inoltro della domanda.

icon LINEE GUIDA PER L'ACCESSO AL FONDO DI GARNAZIA PMI DA PARTE EI LIBERI PROFESSIONISTI 

 

ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

E’ pervenuta dal CNPI una comunicazione contenente un sintetico memorandum, in merito alle modalità di accesso agli atti amministrativi, al fine di chiarire l’ambito di operatività della Legge n. 241/90.

In particolare i chiarimenti riguardano

  1. I soggetti obbligati
  2. Le modalità di accesso agli atti
  3. Titolarità e legittimazione del diritto di accesso
  4. Esclusione
  5. Tempistiche
  6. Tutela giurisdizionale
  7. Problematiche relative alla Privacy

Coloro che volesseero approfondire tutti gli aspetti possono consultare la seguente comunicazione del CNPI.

icon Circolare modalità accesso agli atti

POS

Il CNPI con  Circolare del 20.06.2014   ha fornito i chiarimenti su come tutelarsi in merito al presunto obbligo di dotarsi di POS a partire dal 30.06.2014.

Nel documento, a fronte delle disposizioni normative precedenti, viene precisato che il riferimento principale per l'individuazione della forma di pagamento dovuta è la volontà preventivamente indicata dal cliente nel contratto scritto.

In estrema sintesi, per evitare contenziosi o il rischio di incappare in sanzioni (che in verità non sono mai state indicate), sarebbe opportuno indicare nel contratto scritto con la committenza che il "pagamento dei compensi professionali sarà effettuato a mezzo di bonifico elettronico, addebito diretto, bonifico bancario oppure mediante assegno".

Inoltre anche secondo il Ministero, i dispositivi per il pagamento con carte di debito sarebbero da considerarsi un onere e non un obbligo, perché non sono associate sanzioni ai professionisti che non dovessero ottemperare alla disposizione prevista dall'art. 15, comma 4 del D.L. n. 179/2012 (successivamente convertito in Legge n. 221/2012).

Nuovo Catasto Terreni

L’Agenzia del Territorio trasmette il manifesto riguardante le operazioni di verifica periodica (quinquiennale e gratuita) relative al NCT per l’anno 2014 che sarà affisso all’albo pretorio dei Comuni sino al 31.12.2013.

E' possibile scaricare il Manifesto cliccando qui

ANIT

Mettiamo a disposizione la SCHEDA che consente di diventare SOCI ANIT a tariffa agevolata sin dal primo anno d'iscrizione.

I soci ricevono:

- costante aggiornamento legisklativo e normativo con le GUIDE ANIT,

- SOFTWARE per il calcolo delle prestazioni termiche e acustiche degli edifici,

- abbonamento alla rivista tecnica NEO - EUBIOS,

- un volume a scelta della Collana editoriale Anit,

- sconti e convenzioni

iconSCHEDA ADESIONE CONVENZIONE 2014

 

Maggiori informazioni sito:    http://anit.it/associazioneassociarsi

 

 

POLIZZA ASSICURAZIONE PROFESSIONALE:

E' possibile consultare tutte le informazioni relative alla Polizza di assicurazione professionale collegandosi  alla pagina del sito del CNPI

 

 

CANCELLAZIONI ALBO:

Il Consiglio del Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della provincia di Como ha deliberato di fissare al 30 NOVEMBRE di ogni anno la data ultima entro cui sarà possibile richiedere la cancellazione dall'albo, senza dover essere vincolati al rinnovo della quota associativa dell'anno successivo.

(Delibera n. 4 del 25.03.2002)

Nessuna immagine

DOMANDE_RISPOSTE

Copyright © 2017. Periti Industriali Como.Project by Elpo